Teatro Greco-Romano

cavea-teatro-tindari

Il TEATRO, costruito fra la fine del IV e l‘inizio del III sec. a.C. nel settore sud-orientale della città, adagiandosi al pendio naturale poteva ospitare circa 3000 spettatori.

La scena doveva essere composta da tre piani e aveva come fondo naturale il mare.

In eta imperiale il teatro subì alcune modifiche e fu trasformato in arena per consentire giochi e combattimenti tra gladiatori.

Al giorno d’oggi, sopratutto durante il periodo estivo, viene utilizzato come palco per rappresentazioni classiche e spettacoli musicali di vario genere.